Twins – 12 Fotografi, 7 Città - Isacco Emiliani
15138
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15138,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-3,qode-product-single-tabs-on-bottom,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Twins – 12 Fotografi, 7 Città

a cura della Fototeca Manfrediana, dedicato alla sette città europee gemellate con Faenza.

Twins nasce da un’intenzione. Viaggiare, scoprire le città che Faenza ha come sue gemelle, e descriverle, attraverso immagini nate dagli occhi di chi non aveva mai vissuto i luoghi in cui si trovava, catturate in realtà diverse dalla propria per un tempo sufficiente a sentire e a rappresentare le proprie prime impressioni. I dodici fotografi non sono turisti, ma viaggiatori, esploratori, alla scoperta delle proprie emozioni e dei propri sguardi nati dal confronto con l’Altro. Da questo spirito è nato, ed è stato portato avanti, Twins. Un progetto che ha guardato ai luoghi come novità, come diversità da osservare, da catturare, da portare con sé. Un esperimento, un gioco di confronti tra mondi e culture europee, politicamente uniti, concretamente diversi, per differenze che rappresentano la loro ricchezza. 


GMUNDEN:

La mia serie di fotografie è stata realizzata a Gmunden (gemellata con Faenza dal 25 ottobre 2008) in Austria nell’ottobre del 2012. Attraversare le Alpi, non lontano dal confine con la Germania, si apre, alla vista di chi arriva, una vallata, che incornicia il lago Traunsee.
E’ sulle sponde di questo specchio d’acqua che sorge la città di Gmunden un’oasi accogliente e verde, metà del turismo balneare per gli austriaci che trovano nell’armonia delle sue linee e nel suo clima temperato un paesaggio dolce e diverso da quello aguzzo delle vette alpine.
Grazie alla sua posizione favorevole Gmunden ha conosciuto nella storia lo sviluppo di alcuni settori, tra cui, il più importante quello della ceramica.
Come per le città di mare, Gmunden si allunga e si stende sulle rive del suo lago, su cui la via dei suoi 13 mila abitanti scorre o si affaccia per almeno qualche ora del giorno.

ON ASSIGNMENT

Fototeca Manfrediana

PUBBLICAZIONE

Novembre 2013

FOTOGRAFIA

Isacco Emiliani

Testi

Fototeca Manfrediana