Arctic Visions - Isacco Emiliani
14973
page-template-default,page,page-id-14973,page-child,parent-pageid-14894,theme-bridge,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-3,qode-product-single-tabs-on-bottom,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-19,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Arctic Visions

Arctic Visions è un viaggio all’indietro, fino alle origini, per tornare ad essere umano, sentivo dentro di me il richiamo di libertà di quelle terre sconfinate.
Una parte del mondo dove è impossibile perdersi, dove la Natura è ancora la casa dell’uomo, dove il tempo segue le sue regole, sempre quelle, e le stagioni cambiano la terra come il cielo e il silenzio dell’orizzonte infinito ci parla una lingua antica. L’uomo torna ad essere animale tra gli animali.
Dove la bellezza assume la forma degli alberi che ne disegnano il paesaggio, si esprime con il verso degli animali che la popolano, si tinge dei colori delle aurore boreali e profuma di quell’odore primordiale che si può sentire solo dove il tempo sembra essersi fermato e l’uomo sembra non essere mai arrivato.
Ed è lì che arrivo, finalmente. Entro a passi leggeri nella perfezione dei paesaggi che compongono Arctic Visions, una collana di fotografie che racconta ogni Paese artico, ciascuno con un proprio concetto, con una propria storia.
Otto volumi cartacei con 9 foto ognuno, non rilegate, da appendere o tenere in libreria. E sembrerà di essere davvero lì, nell’Artico, a guardare tutto quello che fino a quel momento avevi solo immaginato.
L’obiettivo di Arctic Visions è quello di raccontare gli elementi più forti e a rischio sensibilizzando i nostri occhi alla loro bellezza e fragilità.

FANZINE:

Amo le autoproduzioni, proprio perchè non hanno limiti di espressione, permettendomi anche di pubblicare tematiche che ritengo importanti in formule innovative.

La formula della collana Arctic Visions permette di avere 9 schede 21 cm x 21 cm non rilegate e stampate su una carta da 250 g di alta qualità, in modo da poterle appendere o tenere all’interno del volume.

Le fanzine della collana Arctic Visions escono sempre in tirature limitate, e una volta terminato un volume non andranno in ristampa.
L’obiettivo della collana è finanziare questo lungo viaggio artico.

L’INTERVISTA:

ULTIMI PROGETTI